Commissione Mobilità, ma allora ditelo!

mosaico rtichiesta verbale comm mobilitaLa Commissione mobilità continua a non pubblicare il verbale di una seduta del 12 maggio  in cui è stato affrontato il tema assai rilevante del Piano Urbano Parcheggi (PUP), con interventi dei rappresentanti di Comitati cittadini, tra cui Carteinregola, e degli uffici comunali. E questo nonostante una lettera formale del 30 maggio scorso al Presidente Stefàno di Carteinregola e dei cittadini presenti alla Commissione (1), ne chiedesse la tempestiva pubblicazione (il video della seduta della Commissione del 12 maggio, a differenza delle altre riunioni puntualmente messe on line, è incompleto per problemi tecnici), dato che, come quello dell’audizione dei comitati dell’8 febbraio (2), non era stato inserito sul sito istituzionale, nonostante fossero già stati pubblicati i verbali di sedute successive.

Ed è per noi davvero inspiegabile come, a più di 4 mesi dalla riunione citata, e nonostante il sollecito, tale verbale non sia stato inserito neanche nell’ODG della Commissione del prossimo 30 ottobre, che reca un lungo elenco di verbali mai finalizzati nell’arco dell’ultimo anno, che devono essere sottoposti all’approvazione dei consiglieri .

Una lacuna particolarmente rilevante, dato che, come spiegavamo nella lettera, nella riunione del 12 maggio erano stati affrontati vari nodi che riguardano le scelte procedurali del PUP (Piano Urbano Parcheggi), in particolare rispetto alla Decisione di Giunta del 21 aprile 2017 (3) che dovrebbe essere sottoposta al voto dell’Assemblea Capitolina (ma a oggi non se ne ha più notizia), che prevede l’espunzione dal Piano Urbano Parcheggi vigente – OC 129/2008 e successive modifiche – di alcuni interventi, tra cui 29 su suolo pubblico.(4)

E durante quella Commissione mobilità Carteinregola aveva constatato che la Proposta di Delibera si poneva in netta continuità con la linea delle Giunte precedenti, da Veltroni a Alemanno a Marino/Improta, in quanto, della lista dei Pup su suolo pubblico, si limitava a cancellare solo gli interventi non realizzabili per motivi diversi (parere negativo delle soprintendenze, interferenze con i sottoservizi, aree di proprietà non comunale etc) e non affrontava il problema sollevato più volte da Carteinregola sulla necessità di azzerare tutti gli interventi che non fossero stati oggetto di convenzione tra privati e Comune, per ripartire mettendo a bando quelli ritenuti ancora utili, secondo le normative vigenti.

Sempre il 12 maggio, l’allora Direttore dell’ Ufficio Attuazione Piano parcheggi aveva affermato di condividere le nostre obiezioni, tanto che inizialmente, come già annunciato alla Commissione del 14 settembre 2016 (ma non riportato nel relativo verbale), aveva predisposto una delibera di espunzione di tutti i 104 interventi del PUP non convenzionati, secondo un criterio che a suo dire rispondeva alla necessità di dare riscontro alla Deliberazione n. 57 /2012 dell’Autorità di Vigilanza sui Contratti Pubblici , e aveva spiegato che il successivo cambiamento di linea e di numero di espunzioni (da 105 a 29) della Delibera in esame era dipeso dal Segretariato generale, per timore del contenzioso e di possibili danni erariali, in corso di approfondimento.

E ancora nel corso della riunione del 12 maggio, Carteinregola aveva chiesto alla Commissione, per l’ennesima volta, che la questione fosse sottoposta all’ANAC (Autorità Nazionale Anti Corruzione), date le conseguenze assai rilevanti delle decisioni dell’Amministrazione, tra le quali la possibilità che l’Assemblea Capitolina votasse l’autorizzazione a stipulare convenzioni anche per interventi del vecchio Piano solo “programmati”, senza quindi sottostare alle normative che prevedono gare di evidenza pubblica.

Da maggio a oggi non è stato pubblicato il verbale della Commissione, e non sappiamo neanche a quale punto sia l’iter della Delibera, che come tutte le altre Delibere che andranno al voto dell’Assemblea, non vengono rese pubbliche neanche da una maggioranza eletta all’insegna della trasparenza e della partecipazione dei cittadini. E per di più abbiamo perso un interlocutore che condivideva molti nostri scrupoli, dato che poche settimane dopo la riunione della Commissione, il 28 giugno, un’Ordinanza della Sindaca Raggi lo ha trasferito da un giorno all’altro al XIII Municipio (5).

Noi continuiamo a sperare che questa Amministrazione mantenga le promesse, quantomeno sulla trasparenza, anche se, dopo la lettura dell’ODG di lunedì prossimo, prevale lo scoRAGGIamento.

Anna Maria Bianchi Missaglia

Per osservazioni e precisazioni: laboratoriocarteinregola@gmail.com

VAI A PUP CRONOLOGIA MATERIALI

Vedi anche :Raggi X: Piano Urbano Parcheggi del 28 giugno 2017 A cura del gruppo SostaSostenibile di Carteinregola e del Coordinamento Comitati NO PUP

 

CC_24102017_19422Schermata 2017-10-28 alle 12.16.30

L’ODG della Commissioen Mobilità del 30 ottobre 2017

 

verbali pubblicati comm mobilita Schermata 2017-10-28 alle 12.58.50

I verbali pubblicati dalla commissione mobilita al 28 ottobre 2017

 

(1) LA LETTERA INVIATA IL 30 MAGGIO DA CARTEINREGOLA E COORD. COMITATI NO PUP A:

Enrico Stefàno, Presidente Commissione Mobilità Roma Capitale, Consiglieri Commissione Mobilità Roma Capitale. E pc Linda Meleo, Assessore alla Città in movimento Roma CapitaleIng. Rodolfo Gaudio, Direzione Attuazione Piano Parcheggi;

OGGETTO: Richiesta tempestiva pubblicazione del verbale della seduta della Commissione Mobilità del 12 maggio 2017

Roma, 30 maggio 2017

Gli scriventi cittadini, aderenti all’Associazione Carteinregola e/o a vari comitati di quartiere che aderiscono al Coordinamento Comitati NO PUP/Sosta sostenibile, avendo presenziato e partecipato alla seduta in oggetto, che aveva all’ordine del giorno la Decisione di Giunta “24 Proposta- Dec. G.C. del 21 aprile 2017 n.11 Piano Parcheggi, espunzione interventi improcedibili”, chiedono che sia al più presto pubblicato il verbale della seduta sul sito istituzionale, poiché ritengono che nel corso del dibattito siano emerse importanti informazioni che dovrebbero essere portate a conoscenza di consiglieri e cittadini che si apprestano a valutare la delibera, ora approdata nei Municipi. Soprattutto ritengono fondamentale che sia riportato in maniera il più dettagliata possibile l’intervento del direttore dell’Ufficio parcheggi Ing. Gaudio, in risposta alle domande dei comitati sui criteri di espunzione – o di mancata espunzione – degli interventi dal Piano, soprattutto nei passaggi in cui:

  • conferma di aver comunicato nella Commissione Mobilità del 14 settembre scorso che nella bozza di delibera predisposta dal suo ufficio era prevista l’espunzione di tutti gli interventi su suolo pubblico non ancora oggetto di stipula della Convenzione con il Comune (105)
  • afferma di condividere l’interpretazione di Carteinregola della Deliberazione n. 57 /2012 dell’Autorità di Vigilanza sui Contratti Pubblici (oggi ANAC) e quindi la conseguente necessità di azzerare tutti gli interventi del Piano Urbano Parcheggi non ancora convenzionati, per sottoporre ad affidamento tramite gara pubblica gli interventi ritenuti eventualmente ancora utili
  • comunica che l’espunzione di soli 29 interventi su suolo pubblico (contro i 105 annunciati a settembre), e l’esclusione dall’elenco degli interventi da cancellare di ben 8 parcheggi che, come si evince dalla stessa delibera sono stati bocciati per due volte – nei pareri e nelle controdeduzioni – dagli uffici preposti, è stata esplicitamente richiesta dal Segretariato nella persona del Direttore del Supporto Giuridico – amministrativo agli Organi e all’Amministrazione Giovanni Serra, a causa dei paventati rischi di contenzioso con i proponenti che hanno avanzato osservazioni

Facciamo presente che la pubblicazione di un circostanziato verbale è particolarmente necessaria e urgente visto che – a quanto ci è stato comunicato – per un problema tecnico non è stato registrato il video completo della seduta ( sulla pagina youtube della Commissione https://www.youtube.com/channel/UCXHyBiqY5a3gxhlOEeFcjnA) come codesta Commissione aveva garantito finora, ma solo la prima mezz’ora, da cui sono esclusi l’intervento della Presidente di Carteinregola (peraltro molto critico sulla delibera stessa) e di altri presenti (alcuni che sottoscrivono questa lettera), e soprattutto la citata risposta del direttore dell’ufficio parcheggi, oltre alle numerose osservazioni e richieste avanzate dagli altri Consiglieri della Commissione e alle conclusioni del Presidente Stefàno, che ha assicurato che si sarebbe tenuta una Commissione sullo stesso argomento alla presenza del Dott. Serra.

Certi che l’Amministrazione intenda garantire la trasparenza e la chiarezza promessa in campagna elettorale, ci auguriamo che siano al più presto pubblicati il verbale della Commissione, (attualmente la pubblicazione dei verbali è ferma al 24 marzo scorso), e anche la Decisione di Giunta (non reperibile sul sito comunale), nonché tutti gli atti e i documenti relativi al Piano Urbano Parcheggi che, come ha dichiarato definitivamente l’Autorità oggi assorbita dall’ANAC, sono opere pubbliche, e come tali devono rispondere a tutte le normative vigenti, comprese quelle sulla trasparenza.

In fede

(firme PRESENTI ALLA COMMISSIONE)

(2) l’8 febbraio 2017 si è svolta una commissione Mobilità sulle problematiche del Piano Urbano Parcheggi (P.U.P.) richiesta da Carteinregola e Coordinamento dei Comitati No PUP/Sostasostenibile, in cui l’associazione e i comitati hanno formalizzato la richiesta che il Comune di Roma avanzi all’Autorità Nazionale Anti Corruzione la richiesta di parere su alcune questioni giuridiche fondamentali prima di procedere alla redazione di una Delibera di riordino del Piano. Ricordando che già una bozza dell’ex Assessore Improta, mai approvata, non aveva risolto alcuni punti che riguardano sull’adeguamento degli interventi che non hanno completato l’iter procedurale alle normative vigenti, a partire dal Codice degli Appalti.

L’8 febbraio 2017 è stata consegnata alla Commissione una nota scaricaDelibera PUP- legalità, pubblico interesse, trasparenza 17 febbraio 2017

che fa seguito al dossier “Piano urbano parcheggi, voltiamo pagina”, consegnato a settembre 2016″ scarica sito-16-settembre2016-piano-urbano-parcheggi-voltiamo-pagina-2016

 

(3) “24 Proposta- Dec. G.C. del 21 aprile 2017 n.11 Piano Parcheggi, espunzione interventi improcedibili” vedi il nostro post del 15 maggio 2017 con il resoconto e le nostre osservazioni: Giunta Raggi sul Piano parcheggi: siamo alle solite (anzi peggio)http://www.carteinregola.it/index.php/giunta-raggi-sul-piano-parcheggi-siamo-alle-solite/

(4) vedi PUP – riepilogo proposta delibera 21 aprile 2017 con espunzioni ( e con un confronto con la Bozza di delibera dell’ex assessore Improta),

(5)Vedi Piano Urbano Parcheggi: le nostre preoccupazioni vecchie e nuovissime 10 luglio 2017

Annunci

Informazioni su comitatinopup

http://www.comitatinopup.it http://www.youtube.com/user/NOPUPTV
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...